Perché il perfezionismo distruggerà la tua produttività e come fermarlo!

Hai mai avuto un’idea geniale, del tipo che ti tiene sveglia la notte a fantasticare, e dopo pochi giorni, settimane o anni è ancora solo un’idea?

Hai mai creato qualcosa che volevi condividere con il mondo ma nessuno l’ha ancora visto perché ci stai ancora lavorando? Sto parlando di quelle infinite modifiche che ti impediscono di mettere il tuo lavoro nel mondo. Tutto quel tempo che passi sperando di farlo bene.

Essendo una persona con standard elevati che si preoccupa profondamente della qualità di ciò che produco, ho un’intima familiarità con l’attrazione per continuare a pensare e rivedere…

Ma sono arrivata a capire una distinzione:

Gli standard elevati sono sani e motivanti.
Il perfezionismo è disfunzionale nel migliore dei casi, mortale nel peggiore.

Il perfezionismo è una trappola insidiosa che può fermare la tua produzione e soffocare il tuo spirito creativo, se lo lasci fare.
Se aspetti di scrivere un libro perfetto non lo leggerà mai nessuno. Spesso le persone per non fare un lavoro imperfetto tendono a non farlo per niente e spesso ci si blocca e s i arriva a non fare proprio le cose.

Quindi, come fai a sapere quando abbastanza è abbastanza? Dove finisce la qualità e inizia il perfezionismo? In altre parole, come fai a sapere quando il tuo lavoro è pronto per il pubblico?

Pensa a migliorare  non alla perfezione. Spesso è meglio mettere al mondo qualcosa rischiando di sbagliare piuttosto che non fare niente.

Devi sapere che fare cose imperfette è molto di aiuto, più fai e più impari

Il perfezionismo ucciderà i tuoi sogni. È l’unica cosa che separa i vincitori dagli aspiranti.

In questo episodio di StoriePrezioseTV, affrontiamo proprio il tema del perfezionismo e come liberarsene.

Se aspetti la perfezione, non agirai mai

Non lasciare che il perfezionismo e la procrastinazione distruggano la tua produttività.

Questo semplice mantra, progresso, non perfezione, smantellerà la tua paralizzante ricerca della perfezione in modo che tu possa creare più rapidamente e con gioia.

Soprattutto, ti aiuterà a rimanere radicato nella crescita.

Ora, trasformiamo questa intuizione in azione.

Prendi un taccuino e prenditi dai 5 ai 10 minuti per esaminare la tua esperienza con perfezionismo scrivendo le tue risposte a queste domande:
C’è qualcosa che ti stai trattenendo dal fare perché non sei disposta a essere meno che perfetta? Dove stai procrastinando invece di progredire?

Cosa puoi fare ogni giorno per ricordare a te stessa quando è il momento di smettere di procrastinare e pubblicare?

La più grande barriera per realizzare i tuoi sogni, condividere i tuoi talenti e dare il tuo contributo più profondo al mondo è credere a quella voce critica nella tua testa. Quello che dice: “Non è ancora abbastanza buono”.

Infatti può capitare che hai creato già un prodotto che funziona che è bello e ben fatto, ma hai degli standard troppo alti per cui ti ostini a voler perfezionarlo e alla fine quel prodotto non lo finirai mai perché lo vorrai sempre migliore.

Ricordati sempre fatto è meglio che perfetto. Se hai un’idea realizzala subito e poi puoi perfezionarla anche dopo, puoi lasciarti degli appunti su ciò che non ti soddisfa e rivedilo in seguito. Liberati dal perfezionismo in modo da poter condividere i tuoi doni con il mondo.

Fammi sapere la tua opinione sul perfezionismo e lascia un commento qui sotto

un abbraccio

Elena

 

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco