Vivere a colori: living in the full color

Oggi ti voglio parlare di un prodotto living in the full color vivere a colori di cui ci ha parlato Marc Accetta il direttore generale della mia azienda di Network Marketing durante l’evento a Dublino. Marc Accetta è una persona con grande carisma. Durante l’evento a Dublino ci ha parlato dell’importanza nel Network Marketing di essere capaci di leggere le altre persone.

Il prodotto insegna un metodo pratico e facilmente applicabile per imparare a comprendere le altre persone.

Molta della nostra felicità consiste nell’avere a che fare con le altre persone. Quando sei in sintonia con gli altri la vita è molto semplice, ma quando non hai la stessa natura è difficile.

Devi sapere che le persone ci seguiranno se hanno fiducia in noi e le piacciamo. Si deve comunicare in un modo che è meglio per loro. Non tutte le persone hanno gli stessi desideri che abbiamo noi e non tutti amano quello che amiamo noi. Ogni persona entra nella nostra azienda di Network Marketing per un motivo differente.

Se sei in grado di leggere le persone puoi fare la presentazione nel modo in cui loro la vogliono. Marc Accetta divide i colori in rosso, giallo, blu e verde.

Alcune persone amano le presentazioni dal vivo, altri le presentazioni uno a uno. Non importa come fai la cosa importante sono i risultati.

Dunque, i rossi sono le persone che mirano a vincere, quelle egocentriche, sono molto determinate, sono i leaders. Di solito sono quelli che hanno più successo nella Compagnia. Vogliono vincere a tutti i costi, per loro il fine giustifica i mezzi.

Spesso i grandi eroi sono rossi, sono così determinati che si possono dimenticare di qualsiasi altra cosa. Sono molto focalizzati su di loro, gli piace stare al centro dell’attenzione, sono persone che prendono molto, ma non danno tantissimo.

Sono molto impazienti, se non hanno risultati subito lasciano e fanno altre cose. Non sono persone che si focalizzano sul lungo termine, vogliono fare i soldi molto velocemente, vogliono le cose più costose per impressionare le persone. Molti rossi sono insicuri dentro di sé, vogliano essere adulati. Mostrare agli altri le loro belle cose dà loro sicurezza. Qualche volta stare con certe persone può farci cambiare.

I gialli in molti casi sono gli opposti dei rossi. Non sono super competitivi come i rossi e per loro il fine non giustifica i mezzi. Vogliono seguire le regole, fare tutto eticamente, sono molto focalizzati sulle relazioni. Mentre i rossi si svegliano la mattina e vogliono discutere, amano le cose in conflitto, i gialli sono l’esatto opposto: evitano i confronti, non vogliono discutere.

Quando parli con i gialli loro ascoltano quello che hai da dire, li importa di quello che ti succede, vogliono l’armonia, hanno veri amici.

I gialli sono i portatori di pace, amano gli animali, rispettano la natura, li importa molto dell’ambiente. Vogliono aiutare le persone, fanno volontariato, sono amabili, sono sinceri. Sono le persone che amano la gentilezza, molti di loro sono vegetariani, non sono materialisti.

Avere un giallo in squadra può essere molto frustrante, perché non gli importa del suo guadagno personale, lo scopo di un giallo è di essere coinvolto in una squadra.

Solo quando è coinvolto in una squadra un giallo è davvero competitivo, ma se lo spingi per la sua gloria personale puoi essere molto frustrato perché non gli importa. Possono coinvolgere molte persone perché sono molto portati per le relazioni.

I gialli tendono sempre a scusare le persone, spesso dicono non preoccuparti per questo farai meglio la prossima volta, ma non aiuta le persone assecondare sempre le loro scuse. Prendono il rifiuto personalmente. Hanno difficoltà con le vendite perché quando qualcuno dice no al loro prodotto si sentono come rifiutati loro stessi.

I gialli hanno debolezze e forze, ma non sono molto competitivi. Il problema con i gialli è che sono sensibili, troppo sensibili, se te li parli direttamente dicendo che non fanno ben qualcosa la prendono personalmente e si deprimono. Devi dire loro le cose per bene.

Mentre se dici ai rossi hai fatto male non c’è nessun problema, i gialli invece cominciano a farsi problemi pensando forse non gli piaccio. Il problema con i gialli è che non vogliono mettere nessuno in difficoltà, procrastinano molto e non si vogliono confrontare.

Ma hanno anche dei punti di forza le persone li amano, hanno squadre fantastiche, amano tantissimo la compagnia, amano vedere le persone che vanno in vacanze che non si sono mai permessi di fare. Queste sono le cose che i gialli davvero amano.

Sono due punti di vista totalmente diversi di vedere le cose. Non bisogna cercare di cambiare chi siamo, perché se tu sei naturalmente giallo e provi ad essere rosso non sarà una buona cosa. Ma puoi imparare a coinvolgere i rossi senza essere intimidito.

Quando ci ha parlato di questo mi sono riconosciuta subito nel giallo infatti il test ha confermato, ho tutte le caratteristiche del giallo tranne il fatto della competizione, io sono competitiva soprattutto nello sport e mi piace vincere.

I blu sono quelli spontanei, vogliono l’avventura, vogliono andare ai party, amano stare al sole, amano divertirsi, portano il divertimento. Vogliono che le cose siano eccitanti, non gli piacciono le cose monotone. Ti seguiranno soltanto se si divertono e li tratti bene.

Il tono di voce può davvero disturbare i gialli o i blu. I blu non pensano alle conseguenze delle loro azioni, sono super spontanei, non pensano a lungo termine, sono sempre in ritardo.

Queste sono le persone che rendono i dreamtrips memorabili, perché cercano sempre l’avventura. Sono seguiti da tante persone, sono molto ottimisti, credono sempre che domani sarà un giorno migliore. Sono dei magneti porteranno tantissime persone nel business.

I verdi sono gli opposti dei blu, fanno la ricerca, pianificano, sono super disciplinati. Ogni cosa deve essere super precisa, non sono spontanei, vogliono avere tante informazioni. Devono avere uno schema preciso da seguire.

I verdi hanno sempre milioni di domande, devi dirli devi lavorare questi giorni e a queste ore, devi dare loro specifici compiti.

Il problema per i verdi è la paralisi per analizzare troppo, non vogliono fare niente finché non sono perfetti. Sono quelli più realistici di tutti, i verdi sono scettici, più scientifici. Spesso non capiscono che costruire relazioni è molto importante. Non sono naturalmente portati per le relazioni.

Se riesci a capire come sono le persone allora è più facile parlare i loro linguaggio.

Tutti i colori hanno forze e debolezze, bisogna imparare ad interagire con i vari colori e leggere le persone a cui presenti, così da diventare migliore. Devi comunicare nella natura del tuo interlocutore.

Living in the full color ti aiuta ad essere un migliore presentatore, la nostra felicità dipende da come ci relazioniamo con le persone.

Per concludere i rossi sono formali e aggressivi, di solito vestono con cose costose e di marca, vogliono sembrare molto belli, per loro ogni cose deve avere un brand. Vogliono sembrare persone speciali. In genere i rossi vogliono impressionare, non amano le persone che gli vanno troppo vicino.

Quando si presentano stringono la mano forte, parlano di cose, parlano di fare soldi. Tutte le loro cose sono pulite, gli piace impressionare, le loro cose devono essere belle sempre.

I gialli si vestono con cose non costose, non cercano di impressionare nessuno, tendono ad essere più informali, parlano di volontariato piuttosto che di brand name.

I gialli non parlano male delle altre persone, se c’è qualcuno che parla male di solito è rosso, se c’è qualcuno che parla in modo positivo di solito è giallo. Il tono di voce con un giallo deve essere molto calmo.

I gialli hanno la tendenza a venirti molto vicino, sono molto amichevoli, il tono della loro voce è molto dolce, arrivano puntuale perché ci tengono a  te. Di solito hanno i capelli lunghi, gioielli non costosi, sono più informali.

I blu arrivano in ritardo, ti vengono molto vicino quando ti conoscono, sono molto trendy, hanno vestiti non troppo costosi, ma trendy, che sono di moda, scherzano sempre, non sembrano molto seri.

I verdi non hanno uno stile ben definito, si vestono con vestiti non di marca, si chiedono come si possa spendere tanti soldi in un orologio. I verdi comprano le cose in sconto, si vestono più formali dei gialli, ma non sono trendy.

Per mangiare i rossi vogliono andare nel posto più costoso, i verdi vogliono lo sconto, i blu va bene ovunque basta che ci si diverta.

Con i rossi ci focalizziamo più sul piano compensi, non avere un capo. Non ti devi focalizzare sul prodotto, ma sulla loro abilità di vendere il prodotto e fare tanti soldi. Tu devi essere forte, vogliono seguire qualcuno, vogliono sapere chi sei te e perché dovrebbero seguirti.

Se non hai risultati parla delle tue upline. Tutto quello che so me lo hanno insegnato le mie upline e se tu produci abbastanza risultati ti farò incontrare con loro. I rossi vogliono incontrare i top leaders. Dire sempre ad un rosso che li farai incontrare con queste persone solo quando avranno risultati.

Sfida sempre un rosso, dì loro sempre che grandi leaders possono essere. Dai riconoscimento ad un rosso, se non celebri un rosso quando ha fatto qualcosa di significativo lascerà. Queste sono grandi cose che possono spingere un rosso ad agire.

Ricordati sempre che i gialli sono super sensibili e devi abbassare il tuo tono di voce, devi essere molto gentile e sincero. Non essere molto critico con un giallo perché la prende personalmente. Deve sapere che ci tieni a loro e che la Compagnia ha un cuore, devono sapere che ci tieni alle altre persone, ti vogliono seguire, ma non ti seguiranno se non hanno fiducia in te. Parla lentamente.

Con i gialli e  i blu bisogna focalizzarsi nel mio caso sui viaggi, nel tuo caso sul prodotto che vendi. Quando parli dei training devi dire loro quanto divertimento si ha, non vogliono fare sacrifici, dire loro che possono avere un extra al mese, descrivi tutto semplicemente senza troppi dettagli.

Con i verdi non devi avere nessuna esagerazione e nessuna emozione. Le emozioni conquistano specilmente i blu e i gialli, con i verdi invece devi usare le parole che li fanno ragionare. Dì loro di continuare pure il loro lavoro, non c’è nessun rischio, ci sono pochissimi soldi da investire, puoi avere un business con pochissimi soldi di investimento.

I blu ricompensali con premi sociali, uscire fuori per un drink, mostrali che ci tieni a loro e vuoi avere relazioni sociali con loro. I verdi vogliono il tempo e l’indipendenza, tutti li vogliono, ma loro di più.

Se ti è piaciuto il post lo puoi condividere su Facebook

un abbraccio

Elena

 

 

Commento

La tua email non sarà pubblicata.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Informativa sulla Cookie Privacy di questo Sito

Questo sito o gli strumenti terzi che utilizza si avvalgono, oltre che di cookie tecnici necessari al corretto funzionamento, di cookie di tracciamento utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Per i dettagli consulta la nostra cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo la pagina, cliccando sulla pagina o proseguendo la navigazione in altra maniera, dichiari di acconsentire all’uso dei cookie nei termini espressi.

Questo campo è obbligatorio
Immettere un indirizzo e-mail valido
Spuntare questa casella per proseguire
Selezionare un valore dall'elenco